una piazza per giocare

i giochi di sempre
piazza Martiri

 

 

 

tutti i giovedì e i venerdì
dal 22 giugno al 25 agosto
dalle 21.30 alle 24.00

 

Da più di vent’anni La dama della torre è un appuntamento fisso per bambini, ragazzi e famiglie che amano il gioco e il piacere di stare insieme. Piazza dei Martiri, un luogo incantevole e suggestivo, per ritrovarsi con una ricca scelta di giochi di società, di costruzione, di movimento e di ambientazione, per tutti i gusti e per tutte le età. Come sempre, esperti animatori pronti a giocare a disposizione di tutti. Vi aspettiamo.

 

eventi collaterali


SNUG
tutte le sere della Dama della torre la piazza si trasforma in un grande parco con lo SNUG,

gioco gigante per arrampicarsi, tenersi in equilibrio, rotolare, saltare e correre

 

giovedì 22 giugno
inaugurazione con giocoleria e giochi giganti

a cura di Aliante Coop Sociale
 

giovedì 29 giugno
giochi dal mondo

Laboratorio di costruzione del gioco africano Mancala con cartoni delle uova e semi naturali

a cura di Giravolta Coop sociale e Bottega del sole
 

venerdì 30 giugno
torneo di calcio magnete

Un grande torneo di calcio magnete dove i giocatori si sfideranno a colpi di fantasia per disegnare la partita vincente. E… che vinca il migliore!
conduce Andrea Francescato

a iscrizione


venerdì 7 luglio
GIGI
Gioco di costruzione modulare in cartone che consente di realizzare forme giganti in cui entrare per giocare: automobili, casine, navi, e tutto quello che la vostra fantasia vi suggerirà.

a cura dello staff del Castello dei ragazzi


venerdì 14 luglio
Asmodee night

La casa editrice Asmodee condurrà una serata con i propri animatori esperti per insegnare a tutti i curiosi i giochi nuovi usciti quest’anno.

a cura di Asmodee


giovedì 20 luglio
giochi dal mondo

Laboratorio di costruzione del gioco nordico La volpe e le oche con creta e colori

a cura di Giravolta Coop sociale e Bottega del sole


venerdì 21 luglio
Oliphante night

L’inventore di giochi Spartaco Albertarelli verrà a presentare e giocare le novità dell’anno della casa editrice Oliphante.

a cura di Spartaco Albertarelli e Oliphante


venerdì 28 luglio
la battaglia dei cuscini
performance-spettacolo

L’idea nasce dal ricordo degli scontri all’ultima piuma cha da bambini, tra fratelli, si facevano sul letto prima di andare a dormire: qui il gioco viene centuplicato più e più volte, diventando uno spettacolo di piazza esplosivo, divertente e di grande coinvolgimento. Centinaia di leggerissimi cuscini multicolori compaiono in scena e in una reazione a catena, accompagnati dalle scatenatissime musiche, gli spettatori si trovano coinvolti in una piccola follia collettiva, dove tutti combattono contro tutti, che coinvolge giovani, bambini, genitori e nonni. Ad un preciso segnale tutto si ferma e la battaglia si conclude in un soffio di piume.

a cura di Compagnia Il Melarancio

dai 5 anni

 

venerdì 11 agosto
lupus in tabula gigante

Nella buia notte, Piazza Martiri si riempirà di Lupi Mannari Affamati pronti a mangiarsi in un sol boccone i cittadini ignari, a meno che non riescano a scovare i Lupi per farne pellicce per il prossimo inverno. La caccia è aperta!

conduce Andrea Francescato

a iscrizione


giovedi 24 agosto
giochi dal mondo

Laboratorio di costruzione del gioco degli indiani d’America Le pianure dell’Oklahoma con sassi, tempere e colori naturali

a cura di Giravolta Coop sociale e Bottega del sole


venerdì 25 agosto
mega torneo di Bang!

Una sfida all’ultima pallottola tra sceriffi e fuorilegge. Senza esclusione di colpi, forse a farla franca sarà il Rinnegato?

conduce Andrea Francescato

a iscrizione

 

La partecipazione è libera e gratuita - In caso di maltempo gli appuntamenti potranno subire delle variazioni


Le illustrazioni sono tratte da Storia curiosa di re, principi e Inventagiochi

© 2009 Carthusia Edizioni, Mirella Cicala e Cristina Gibellato

letture, spettacoli, giochi e visioni per restare a bocca aperta.

per bambini, ragazzi e famiglie

giugno-agosto 2017

 

 

martedì 4 luglio, 21.30

cortile del Ninfeo

la casa della nonna

laboratorio e narrazione

La casa di ogni nonna è calda e profumata, è il rifugio dell'infanzia di ogni bambino, dove trascorre  il tempo del gioco e della noia, della scoperta e della condivisione. Costruiremo insieme la casa di ogni nonna, con gli strumenti della fantasia, cartone e collage, matite, gessi e carta colorata per ottenere il villaggio dei Trenfugiati accogliente e colorato, titolo del libro omonimo a cui il laboratorio si ispira.

a cura dell’illustratrice Evelyn Daviddi

dai 5 anni
 

martedì 18 luglio, 21.30

cortile del Ninfeo

morbido mare morbido giocare

lettura e laboratorio

Prendi un calzino, un bottone, qualche filo e dodici animali arrivano in rima da un morbido mare: da un lato pupazzi colorati che raccontano le loro storie ai bambini con divertenti filastrocche, dall’altro un libro per ricreare morbidi personaggi cercando cose sonnacchiose nei cassetti o negli armadi e dare loro nuove vite, nuove storie, nuovi sguardi su ciò che ogni giorno è intorno a noi.

a cura di Silvia Bonanni e Elisa Mazzoli

 

martedì 25 luglio, ore 21.30

cortile del Ninfeo

se i muri potessero parlare

percorso-gioco alla scoperta di spazi ed edifici del centro storico di Carpi. In collaborazione con Archivio storico, Teatro Comunale e Musei di Palazzo dei Pio

dai 6 anni accompagnati dai genitori

 

martedì 11 luglio, 21.30

cortile d’onore di Palazzo dei Pio

zuppa di sasso

spettacolo di teatro d’attore e oggetti

La storia della minestra di sasso narra di un viandante che raggiunge un villaggio e non trova ospitalità per la paura e la diffidenza degli abitanti; solamente attraverso un espediente riuscirà a saziarsi.

di Danilo Conti e Antonella Piroli, Accademia Perduta/Romagna Teatri

 

martedì 1 agosto, ore 21.30

cortile d’onore di Palazzo dei Pio

C’era una volta un re… No! C’era una volta una principessa

spettacolo di teatro d’attore e musica dal vivo

di e con Monica Morini

organetto, piva, flauti Fabio Bonvicini

Al tempo del c’era e non c’era, corrono principesse disobbedienti, libere e selvatiche, capaci di scegliere il loro destino. Le parole corrono brillanti sulla musica di flauti, ocarina, organetto, piva. L’eco dei cantastorie accende le narrazioni ispirate al repertorio popolare italiano, rivisitato con lo sguardo di oggi. Uva, zucca e sale sono contorno gustoso ai racconti, la cucina è luogo di trasformazione, di astuzia, di saporita sapienza. Un tempo per incantarci con le storie, per sorridere e tessere parole che ci ricordano il catalogo dei nostri destini, con e senza cavalieri, fuori e dentro il castello, nei secoli passati e nel tempo presente.

a cura di Teatro dell’Orsa

Questo spettacolo ha ricevuto il Premio 33° Festival Nazionale del Teatro per i Ragazzi Padova 2014 –Amici di Emanuele Luzzati

 

martedì 8 agosto, ore 21.30

cortile d’onore di Palazzo dei Pio

piccolo passo, storia di un’ocarina pigra

spettacolo di teatro d’attore

In questo spettacolo si racconta la storia di una famiglia di ocarine che abitano un albero fatto di foglie. Il protagonista é l’ultimo arrivato, é senza piume, non sa parlare bene e non conosce il mondo: “ha zero anni!”. Un giorno lui e il suo fratellino più grande, giocando, si allontanano e si perdono. E adesso? Ho paura. Il fratello però, conosce un segreto per tornare a casa: fare un passo alla volta. Un solo, piccolo, passo. Ogni volta.

a cura di Kosmocomicoteatro, Milano

 

martedì 22 agosto, ore 21.30

cortile del Ninfeo

il mare in città

laboratorio-gioco

Ispirato all’installazione allestita in Via Paolo Guaitoli in occasione della prossima Festa del Gioco, che ti terrà sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre.

a cura di Alessandra Falconi, Centro Zaffiria

 

Illustrazioni di Valeria Petrone tratte da Abitare sottosopra di Sabrina Colloredo

© 2016 Carthusia Edizioni

impulsi creativi aspettando la festa del gioco

installazione

Via Paolo Guaitoli

14 luglio-8 ottobre 2017

 

 

La fantasia è un posto dove ci piove dentro - disse Calvino -, ma a Carpi ci si nuota anche.

Un banco di 100 tra pesci, cavallucci marini, polpi giganti si prepara ad attraversare Via Guaitoli per una migrazione eccezionale.

Con i colori pieni dell’estate, con forme anche buffe, questo insolito banco sembra abbia deviato verso Carpi per incontrare i pescatori di sogni:

bambini e bambine con le bocche aperte per lo stupore, capaci di camminare su fondali lastricati come una strada, pronti a tenere lo sguardo al cielo per vederli passare, uno ad uno.

Cerca il pesce più grande, dai ad ognuno di loro un nome, passa al Castello dei ragazzi a prendere il pieghevole-gioco da completare

Pescatori di sogni è l’installazione creata dal Castello dei ragazzi e da Zaffiria per l’edizione 2017 della Festa del Gioco che si terrà a Carpi sabato 30 settembre e domenica I ottobre.

 

catalogo online

buonapunto vendita di libri, riviste, cd, vhs, dvd e giochi usati

logo metti un "Mi piace" alla nostra pagina!

castelloguida al patrimonio ludico

Conad

logo BPER - Banca

© Ogni riproduzione riservata